consulente_immagine_roma

Consulenza d’Immagine

Quanto è importante nella società di oggi assumere la “giusta immagine” ? La risposta è MOLTISSIMO!

Da uno studio approfondito sul tema si evince che il 93% dell’opinione che ci facciamo di una persona è dato dalla percezione visiva che abbiamo al primo incontro. Ma prima di preoccuparci di ciò che pensano gli altri dobbiamo chiederci se NOI ci sentiamo bene con noi stessi.

Il compito del Consulente d’Immagine è proprio quello di farci scoprire ciò che è meglio per il nostro aspetto, individuare il nostro stile personale nel rispetto delle proprie caratteristiche fisiche, motivazioni ed esigenze.

Sentirsi a proprio agio con se stessi ci dà padronanza e sicurezza, aiutandoci così a comunicare nel modo migliore, sia per quanto riguarda la sfera privata che per ciò che riguarda la sfera professionale.

Lo Studio-Hair e Make-Up Malafemmina a Roma di Sandro Colao, si dedica alla Consulenza d’Immagine come a una missione: “… far sbocciare la bellezza naturale e il sorriso compiaciuto in ogni donna”. Vediamo insieme le fasi salienti di cui si compone una Consulenza d’Immagine.

Le Fasi

L’ARMOCROMIA

Il primo passo per iniziare una Consulenza d’Immagine è stabilire a quale Armocromia si appartiene. Si avvicinano al volto del soggetto teli di stoffa di colori diversi, per stabilire quali combinazioni cromatiche illuminano e valorizzano il viso. Questa reazione cambia in base ai colori dell’incarnato, dei capelli e degli occhi. A questo punto si stabilisce l’appartenenza a una delle quattro Armocromie e verrà creata una palette di colori-amici personalizzata, che aiuterà a scegliere le tonalità dei fondotinta, i rossetti, i fard, insomma tutto ciò che riguarda il Make-Up e soprattutto dell’abbigliamento.

IRIDOCROMIA

Il Consulente d’Immagine passa ora all’Iridocromia analizzando gli occhi aiutandosi con una semplice lente di ingrandimento. L’iride, al suo interno, può svelare tonalità di colore inaspettate che suggeriscono fedelmente le giuste nuances di colori per i capelli.

LE FORME E I VOLUMI

La fase successiva si focalizza sulle geometrie del volto e l’architettura della figura. In base a questo si studia il volume e il taglio dei capelli; quale forma devono avere gli accessori più indicati a valorizzare la tipologia d’appartenenza, come: occhiali, orecchini, collane, bracciali, foulard, sciarpe, cinte e borse; e per finire quale genere di abbigliamento è più consono alla propria struttura fisica.

Siti Web Roma - Notizie Roma